Il centro è attivo dal 1986 e organizza:

  1. corsi settimanali di yoga da ottobre luglio
  2. lezioni di meditazione da ottobre a giugno
  3. un corso quadriennale di formazione per diventare insegnanti di yoga
  4. tre tipi di seminari dedicati all’approfondimento:
    estivi, fine settimana, uno a luglio e uno a settembre
    post-formazione
    specializzazione.

La caratteristica del centro è quella di essere un posto informale, accogliente. Non è un “luogo sacro” né una palestra ma uno spazio, ampio, areato, luminoso e naturale dove ognuno dedica tempo all’ascolto del corpo e all’equilibrio del proprio essere.


Vivere insieme lo yoga
Il mio insegnamento in accademia è informale e diretto. Ci esercitiamo assieme. Non amo insegnare proponendomi come “guru” o “maestro” e preferisco condividere la pratica, ideandola e rinnovandola a ogni lezione, per adattarla alle allieve e agli allievi presenti. Ogni lezione è dedicata all’armonizzazione posturale del corpo e al riequilibrio dei suoi flussi respiratori e circolatori. Iniziamo spesso da sdraiati o da seduti per imparare l’arte dell’ascolto consapevole. Le lezioni sono accessibili a tutti.


Samavaya è un termine della tradizione yogica presente nel Vaiseshika e nel Samkhya, indica “quella forza che ci tiene uniti”. L’uomo è costituito da corpo, mente, spirito. Attraverso il legame che è prana Samavaya fa sì che, nel momento in cui pratichiamo a livello di corpo, vengano integrati anche gli altri aspetti.